programma
aprile
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
maggio
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
giugno
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
luglio
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
facebook  
newsletter

totem mostre tavolerotonde workshop incontri conferenze proiezioni

Paolo Ulian

Ha frequentato per tre anni l’Accademia di Belle Arti di Carrara, si è poi trasferito a Firenze per iscriversi all’Isia. Nel 1990 discute la sua tesi realizzando il progetto di un paravento in cartone col quale vince il premio Design for Europe in Belgio. Alla fine del 1990 é a Milano per lavorare con Enzo Mari. Collabora con lui fino al 1992 e poi ritorna in Toscana.
In quel periodo dedica molto tempo alla sperimentazione per poi partecipare a numerose mostre collettive e in particolar modo a quelle organizzate dallo Spazio Opos a Milano.
Dal 1995 al 2000 alcune di queste sperimentazioni si sono poi tradotte in prodotti come la libreria Vincastro per Driade o la lampada Bartolo per Opposite.
Nel 2000 partecipa al Salone Satellite dove vince la prima edizione del premio Design Report.
Negli anni successivi vince il premio Dedalus e inizia collaborare con Droog Design e con alcune aziende italiane come Driade, Fontana Arte, Luminara, Zani e Zani, BBB Bonacina, Coop, Azzurra Ceramiche, Skitsch, Officinanove.
Durante il Salone del mobile 2009, Beppe Finessi ha curato la sua prima mostra personale presso gli spazi di Careof-Viafarini alla Fabbrica del Vapore a Milano. La seconda mostra personale, curata da Enzo Mari, è stata allestita alla Triennale di Milano nel gennaio 2010.

 

ulian

 


programma pdf eventi